Occhiali da sole: prima la qualità
giovedì 11 novembre 2021 09:44 Angela Di Pietro

Occhiali da sole: prima la qualità

Anche in autunno non tutti le lenti “scure” sono in grado di proteggere i nostri occhi dal sole

Si tende a pensare che gli occhiali d asole siano utilizzati esclusivamente in estate, invece è importantissimo proteggere i nostri occhi durante tutto l'anno, anche quando le giornate sono nuvolose o c'è poco sole, quindi anche in autunno e in inverso ed è fondamentale utilizzare i presidi ottici certificati se dovessimo decidere di passare una giornata in montagna, a maggior ragione se si è sulla neve.

È bello godersi il sole, e sono ormai noti i benefici della luce solare e della vitamina D (che viene sintetizzata dalle radiazioni UVB presenti nella luce solare) ma non bisogna dimenticarsi di proteggere gli occhi dai dannosi raggi UV indossando, quindi, gli occhiali da sole. Per tutto l'anno, ma in particolare durante il periodo primaverile ed estivo l'utilizzo di occhiali da sole con lenti oftalmiche di qualità, previene i danni da irraggiamento e preserva la cute intorno agli occhi dall'invecchiamento precoce. La protezione degli occhi, dal sole è importante sia in età adulta ma ancor di più durante l'infanzia, poiché gli occhi dei bambini sono più sensibili e delicati e quindi anche in fase di crescita hanno bisogno di protezione.

La luce del sole è composta da tre diversi tipi di luce: quella visibile ad occhio nudo (rosso/ violetto), quella infrarossa (al di sotto della frequenza del rosso che è visibile all'occhio umano), quella ultravioletta (si trova oltre la frequenza del violetto visibile per l'occhio umano); i danni da irraggiamento solare sono dovuti principalmente alla porzione dei raggi ultravioletti che può provocare danni al segmento anteriore dell'occhio, in quanto il suo assorbimento avviene prevalentemente da parte di cornea, congiuntiva e cristallino. La porzione visibile della luce è quella che ci permette appunto di vedere, mentre la porzione degli infrarossi, quando è eccessiva, è responsabile anche della formazione della cataratta.

Come ben sappiamo, a causa della dilatazione dello strato di ozono, la quantità di raggi UV che ci raggiunge è aumentata rispetto a quella che raggiungeva la terra solo cinquant'anni fa, quindi oggi è ancora più importante prevenire le patologie causate dal sole e l'invecchiamento oculare facendo attenzione al tipo di occhiale da sole che si decide di acquistare, valutando attentamente con l'esperto, la qualità delle stesse lenti da sole.

Bisogna porre la massima attenzione quando si acquista un paio di occhiali da sole e affidarsi a centri ottici qualificati, che con l'occhiale ci consegnano garanzia di qualità e certificati di conformità, e non cedere all'economicità di un occhiale trovato su internet, da venditori ambulanti, in negozi di abbigliamento o casalinghi per esempio. Il rischio di un occhiale da sole contraffatto o non a norma, è che può causare danni agli occhi, quindi non solo non proteggerci ma anche comportare complicazioni, in quanto le lenti scure favoriscono la midriasi (l'apertura pupillare) ma a causa della loro scarsa qualità inducono l'ingresso di una maggiore quantità di radiazione ultravioletta dannosa all'interno dell'occhio.

Lenti chiare, scure, sfumate, colorate, specchiate: le colorazioni e i trattamenti per le lenti da sole sono innumerevoli, proprio per potersi adattare meglio alle esigenze del portatore e alla protezione dei suoi occhi e creare, grazie all'abbinamento della montatura, uno stile ben preciso.