Divelta a Montegrosso la nuova mini-isola ecologica, in stato di abbandono da diversi giorni
martedì 16 marzo 2021 11:22

Divelta a Montegrosso la nuova mini-isola ecologica, in stato di abbandono da diversi giorni

Probabilmente la causa potrebbe essere un'incidente, da quanto riferiscono i residenti

Da diversi giorni la nuova mini-isola ecologica installata nel borgo di Montegrosso è in stato di incuria, dopo che il palo di sostegno è stato completamente sradicato dal suolo. Probabilmente, da quanto ci riferiscono i residenti, la causa potrebbe essere stata un'incidente; difficile pensare che sia stato qualcuno a farlo intenzionalmente. Si invitano pertanto le autorità competenti a provvedere per riparare al danno.

La mini-isola ecologica installata a Montegrosso è presente anche nel centro abitato di Andria: ce ne sono in tutto 124, e si tratta di cestelli raccogli-rifiuti differenziati con un pennone identificativo, visibile da una certa distanza. Un intervento reso possibile grazie alle risorse della Regione Puglia per circa 110mila euro, derivanti dalla "destinazione del tributo speciale per il deposito in discarica e in impianti di incenerimento senza recupero energetico dei rifiuti solidi (c.d. ecotassa)".